Ghe Pel Ling ONLUS

Un amico sul tetto del mondo

Adozione a distanza di monaci tibetani nei monasteri di Sera e Drepung nel sud dell'India

Monaci Tibetani

Nel Tibet, la millenaria cultura e la ricchezza della sua tradizione spirituale, venivano tramandate nei monasteri e nelle università monastiche dove i monaci, seguiti da maestri altamente quali cati, si impegnavano in studi molto profondi. Questa condizione creava una grande armonia e pace tra tutti gli abitanti. Con l'invasione cinese del 1959 tutto questo è andato perduto; più di 1000 monasteri sono stati distrutti, molti maestri sono stati uccisi e Sua Santità il Dalai Lama con 100.000 tibetani sono stati costretti a scappare in India, dove risiedono attualmente.

Sua Santità il Dalai Lama in seguito è riuscito a ricreare le quattro più importanti università monastiche nel sud dell'India. Tra gli anni sessanta e settanta ognuno di questi monasteri ospitava circa 400 monaci. La continua impossibilità di studiare approfonditamente la tradizione spirituale e di preservare la propria cultura spinse migliaia di giovani tibetani a scappare nel sud dell'India dove, attualmente il numero dei monaci per ogni monastero si è elevato a 5.000.

In queste istituzioni centenarie si studia, si pratica e si conserva il tesoro della cultura buddista originaria che rischia di essere perduta. Una cultura che oggi in Occidente stiamo imparando a conoscere e ad apprezzare per il messaggio di pace e tolleranza universale che trasmette.

È pertanto nostra speranza che nuovi amici si uniscano a questo progetto.

ALCUNE NOTIZIE SUI MONASTERI

Il monastero di Drepung (letteralmente: mucchio di riso) era stato fondato a Lhasa nel 1417 da Chogie Trasci Pardenr, discepolo di Lama Tzong Khapa, il rinnovatore del buddismo tibetano vissuto nel XIV secolo. Questo monastero era uno dei monasteri più importanti insieme a quello di Sera e a quello di Gaden. Distrutto durante l'invasione cinese è stato ricostruito da monaci riparati in India a Mundgod, non lontano da Hubly. L'università monastica di Sera, costruita oltre seicento anni fa a 4000 metri d'altezza nella parte settentrionale della provincia di Lhasa, ha subito la medesima sorte. Era la più importante istituzione monastica di tradizione Ghelupa e arrivò ad ospitare oltre settemila monaci. Oggi è stata ricostruita nello stato di Karnataka a due ore di macchina dalla cittadina di Mysore. A Sera troviamo oggi oltre tremila monaci.

COME AVVIENE L'ADDOZIONE

La quota annuale di sponsorizzazione è di 250 euro e la Ghe Pel Ling Onlus si occupa di mantenere i contatti direttamente con i monaci adottati e di far pervenire la quota per il loro sostentamento al monastero che li ospita. Questa quota serve a coprire tutti i fabbisogni del monaco (alloggio, cibo, abiti, libri, eccetera), permettendogli così di dedicare le proprie energie allo studio ed alla pratica del Dharma. Ad ogni "sponsor" verrà fornita la documentazione del monaco adottato permettendogli di instaurare un rapporto diretto.